LA VOCE DELLE DONNE di Giulia Luciani

Recensione de “L’amore rubato” di Dacia Maraini

Una raccolta di racconti che trattano di soprusi nei confronti delle donne e che spiazzano per la loro veridicità.

“L’amore rubato” è un libro composto da otto brevi racconti che vedono per protagoniste donne vittime di violenze di vario genere da parte, quasi sempre, degli uomini che amano. Si susseguono così la storia di Marina picchiata dal marito ma che si ostina a dire che è caduta dalle scale, quella della piccola Venezia iniziata troppo presto dal padre al mondo della moda, quella di Giorgia che viene violentata da un ferroviere che le da un passaggio, quella della piccola Francesca vittima di una stupro di gruppo, quella di Alessandra che decide di abortire il frutto di una violenza subita, quella di Carmelina che viene a sapere che l’uomo che ha sposato ha violentato ripetutamente le sue due figlie, quella di Angela perseguitata da un fidanzato troppo geloso che arriva ad atti folli e quella di Anna brutalmente picchiata dal convivente.

Questi racconti, pur affrontando gli stessi temi, si differenziano tra di loro anche per lo stile della narrazione. La maggior parte presenta un narratore onnisciente, uno è narrato in prima persona dal punto di vista della protagonista, un altro è narrato in prima persona dal punto di vista del padre della vittima e un altro è strutturato come una sorta di cronaca, con trafiletti di giornale e le deposizioni, al cospetto del giudice, dei vari personaggi. Grazie a questa scelta stilistica vengono fuori le varie sfaccettature delle vicende analizzate sotto i diversi punti di vista dei personaggi.

“L’amore rubato” è costituito da racconti di fantasia ma fa molto riflettere il lettore perché tratta di vicende che, purtroppo, sono all’ordine del giorno. Dacia Maraini da voce alle donne vittime di atti terribili perpetuati da uomini incapaci di provare per loro un’amore “sano”. Le protagoniste di questi racconti sono donne forti e che combattono fino all’ultimo ma non è sempre facile trovare il lieto fine per la difficoltà di riconoscere in chi si ama un criminale e anche per la società che, troppo spesso, è cieca riguardo questi argomenti.

Un testo scorrevole, pungente e che lascia molto spazio alla riflessione…da leggere!

L’amore rubato
Dacia Maraini
Rizzoli
Ed. 2012
15,00 euro
Disponibile presso la biblioteca comunale di Civitavecchia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...