PPP NON È MORTO! di Marco Coccia

“Via de la Maranella” di Marco Marzi

No, non è morto il poeta del popolo, vive ancora grazie a quella poesia che rende immortali.

Pier Paolo Pasolini balena alla mente spesso leggendo questo libro, dove via della Maranella diventa luogo di culto. Resa celebre da Alberto Sordi con Un Giorno in Pretura, viene riproposta da Marco Marzi per Ca.Gi. Editore con una raccolta di poesie. Cinquecentoquindici pagine in dialetto romanesco, rievocando luoghi e scene pasoliniane con vocabolario e ironia belliana, un lavoro possente, il percorso di una vita rievocato con poesie dal sapore popolare, una descrizione della società che va dagli anni Settanta ad oggi.

Niente HD, nessun Surround, semmai in formato Super 8, Marzi cattura con straordinaria sincerità e memoria atavica anche il lettore più esigente, proiettando per lui un filmato tutt’altro che grigio e sgranato.

I temi trattati danno un’immagine dell’autore come di colui che sente il peso delle sofferenze dell’umanità, e che di essa ne testimonia disagi e ingiustizie senza privarsi del sale della critica.

E’ chiaro che quando si tratta di poesia non può esserci giudizio critico, può catturarti e lasciare un segno in te, o può lasciarti indifferente. La poesia è un emozione che sta lì pronta ad essere assorbita da un animo predisposto a farlo. La poesia è visione, è malinconia, è consapevolezza, tutti elementi di cui Via de la Maranella è corredata e che rendono questo libro molto interessante.

Anche sotto il profilo filologico il lavoro è molto apprezzabile, smaniosa quasi la ricerca del termine e del suono di ogni parola, dove lo studio diventa di carattere etimologico. Uno studio, questo, prezioso per il contenuto di un dialetto oramai quasi perso e che oggigiorno si è trasformato da romanesco a “romanaccio”, in una metamorfosi della lingua che è tuttora in atto e che, da quando è nato l’uomo, ha continuato ad essere un processo perpetuo.

I libri come quello di Marzi sono necessari per non perdere quel folclore che è parte integrante della nostra cultura. A piè di pagina è sempre presente un’appendice per tutte quelle parole che potrebbero rimanere incomprensibili forse oggi anche a qualche romano. Esagerata la spiegazione dei brani in ogni pagina destra.
Consigliato a chi ama la poesia dialettale e i sentimenti di rivolta.

Via de la Maranella
di Marco Marzi
Ca.Gi Editore
2010
Disponibile in biblioteca

Annunci

2 pensieri su “PPP NON È MORTO! di Marco Coccia

  1. signor Marco Coccia, la cerco giorno e notte da quando ho letto la sua recensione sul mio
    libro “via de la Maranella”, ho apprezzato moltissimo i concetti sociologici “analizzati” e,
    sono d’accordissimo, avrei voluto scriverla io una recensione, veramente eccellente quale
    la sua se avessi svolto un lavoro per un editore. Ora le chiedo se ha tempo ,e voglia, di dare
    un’occhiata alla mia ultima fatica letteraria che, eventualmente le farei avere, sempre in
    romanesco: si tratta “delle favole di Esopo” un libro dove ne sono scritte 100. Sono favole da me trasposte in quartine, dilatate dalla versione italiana, per accontentare il lettore più esigente, e chiaramente per esigenze letterarie e lessicali. Trattasi di un inserimento nel dialetto dei
    classici per la prima volta, mi piacerebbe sentire più voci. Grazie per la sua attenzione la saluto
    cordialmente. Marco Marzi.
    01027 Montefiascone via Carpine 179
    .0761 82427 cell-347895748
    mail ruvini@alice.it

    Mi piace

  2. Egregio signor Coccia, voglio pubblicamente ringraziarLa per la generosa recensione fatta
    sul mio libro “via de la Maranella”. Se avrò l’occasione di poterle stringere la mano lo farò
    con profonda stima. Grazie, per me conta moltissimo il suo parere; ha capito con esattezza
    quel modello di vita e, le sofferenze i tanta gente. Distinti saluti Marco Marzi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...