Recensione del “Terzo Libro Bianco sulla legge Fini-Giovanardi”. Testo di lotta e resistenza.

Il libro bianco è un punto di riferimento essenziale per chi ha intenzione di approfondire con spirito critico e antiproibizionista il tema delle droghe e delle carceri. Nasce come libro inchiesta del sito http://www.fuoriluogo.it, edito dal Forum Droghe, movimento per i diritti e contro la proibizione, membro dell’IDPC e ENCOD, reti per promuovere il dibattito trasparente sul tema droghe.
Il libro è completamente gratuito e scaricabile ovunque su internet e sul sito di Fuori Luogo; il terzo volume, pubblicato nel 2012, riporta i dati dell’anno 2011, il sesto anno, ahimè, di Legge Fini-Giovanardi.

Il tema centrale di questo ricco dossier sono le carceri e le politiche repressive messe in atto per la War of Drugs italiana, rispetto ai dati reali il Libro Bianco muove alcune critiche sull’opacità dei dati, soprattutto quelli riguardanti la percentuale di persone ristrette per fatti di lieve entità (condannate in base al quinto comma con pena da 1 a 6 anni), di cui l’amministrazione penitenziaria non dispone, e della confusione dovuta all’accorpamento delle diverse sostanze.

Come riportato nel testo: le organizzazioni che presentano questo Libro Bianco e che sono da anni impegnate sul terreno dell’intervento sociale e culturale e che chiedono una riforma
profonda, offrono una proposta di intervento legislativo urgente per limitare il flusso
di entrata e un piano sociale per liberare i tossicodipendenti dal carcere con le
proposte di legge Cavallaro e Ferrante/Della Seta. Una soluzione del genere
accompagnata da una drastica riduzione del ricorso alla carcerazione preventiva
come richiedono le Camere penali, dimezzerebbe il numero dei detenuti e
consentirebbe di discutere seriamente di un modello di carcere capace di affrontare
la sfida dell’art. 27 della Costituzione sul senso della pena.

Il desiderio di una “riforma profonda” del sistema si è trasformato in una campagna politica attualmente attiva: 3 Leggi per la giustizia e i diritti (http://www.3leggi.it/), leggi d’iniziativa popolare su carceri e sovraffollamento, modifica della legge sulle droghe tramite depenalizzazione del consumo e riduzione dell’impatto penale, e introduzione del reato di tortura nel codice penale.

Firmate.

Terzo libro bianco sulla legge Fini-Giovanardi

di Forum Droghe, Antigone, CNCA, La società della ragione. Adesione di Magistratura Democratica e Unione Camere Penali

I dossier di Fuoriluogo.it

gratuito (http://www.osservatorioantigone.it/)

Annunci

Un pensiero riguardo “SEGUITE IL BIANCOLIBRO… di Fulvio Aquino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...