STESSO SPECCHIO, EPOCHE DIVERSE di Giulia Luciani

il sogno di jessica

“Il sogno di Jessica” di Marta Dionisio

Uno specchio magico permette a due ragazze di epoche completamente differenti di scambiarsi di ruolo e di prendere l’una il posto nella vita dell’altra.

Jessica e Beatrice sono entrambe diciottenni ma hanno una sostanziale differenza: la prima vive nel 2011, la seconda nel 1943. Attraverso uno specchio magico le due riescono a comunicare e, involontariamente, a scambiarsi di posto. Così Jessica si ritrova a dover lottare per sopravvivere e a cercare di salvare i suoi cari dai bombardamenti degli Alleati in un’Italia occupata dai nazisti, mentre Beatrice si deve destreggiare tra nuove tecnologie, interrogazioni e consumismo. Dopo essere ritornata ognuno nella sua epoca, però, Beatrice decide di rompere lo specchio per non avere più rapporti con Jessica in quanto quest’ultima le ha tenuto nascosto lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Questo romanzo si apre così con Jessica che cerca in tutti i modi di scoprire se Beatrice e i suoi cari sono sopravvissuti alla guerra e Beatrice che non sopporta più la sua situazione e tenta di ricostruire lo specchio per tornare alla serenità dell’epoca moderna che ha avuto il privilegio di assaporare.

Il sogno di Jessica è, quindi, il seguito di un altro libro, Lo specchio di Beatrice, ma è possibile comprendere la trama anche leggendo solo il secondo volume. Si tratta di un romanzo molto piacevole ed è sorprendente venire a sapere che l’autrice, Marta Dionisio, ha ventun’anni e ha scritto il suo primo libro quando ne aveva appena sedici. Ovviamente il suo stile deve perfezionarsi, ma di certo si tratta di uno splendido esordio. La trama ricorda molto quella de Il principe e il mendicante di Mark Twain, in quanto anche qui due persone simili si scambiano di ruoli affrontando situazioni completamente diverse rispetto a quelle a cui erano precedentemente abituate, ma resta comunque un esperimento interessante, poiché troppo spesso si danno per scontati aspetti della vita che, se fossimo nati in un’altra epoca, non avremmo. Il luogo e l’anno in cui si nasce è completamente casuale ma le abitudini che si acquisiscono nel corso della nostra vita sono così profondamente radicate in noi che troveremmo estremamente difficile affrontare un momento storico diverso da quello che viviamo tutti i giorni.

Un romanzo scorrevole ma che fa anche riflettere. Adatto in particolare ai più giovani!

Il sogno di Jessica
di Marta Dionisio
Fazi Editore
Ed. 2013
14,50 euro
Disponibile presso la Biblioteca Comunale di Civitavecchia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...