INTO THE SPACE AGE di Fulvio Aquino

limit

Cosa sapete del lato oscuro della Luna? C’è vita su Marte? Non c’è più tempo per domande romantiche, il Futuro è già qui! Recensione di Limit di Frank Schatzing

Siamo nel 2024, al crisi energetica ha spinto l’umanità ad intraprendere missioni spaziali alla ricerca di materie prime, la Luna è il posto ideale dove costruire i primi avamposti per la raccolta dell’elio-3, una fonte di energia pulita e pressoché illimitata contenuta nelle sabbie lunari. In Limit la Luna sarà lo scenario dove le più grandi potenze mondiali si scontreranno nell’eterna guerra all’approvvigionamento energetico e al controllo territoriale.

Intanto Julian Orley, miliardario sognatore proprietario dell’OSS, una stazione spaziale in grado di facilitare l’arrivo sul satellite, inaugura il suo progetto più ambizioso, il Gaia Hotel, destinazione naturale per i nuovi miliardari che bramano la vertigine dello spazio cosmico.

Con Limit, Schatzing mette in scena un magistrale thriller fantascientifico, durante la costruzione del Gaia, Vic Thorn, astronauta, muore in circostanze misteriose, un braccio meccanico lo colpisce lasciandolo alla deriva nello Spazio, cosa c’entra la Repubblica Popolare Cinese e la dissidente Yoyo con i turisti miliardari scelti per essere i primi visitatori e testimonial dell’opera di Orley?

Limit, scritto nel 2009, anticipa e costruisce un corpo narrativo ai recenti sviluppi nell’attuale politica spaziale delle varie potenze mondiali: la Nasa con Obama ha visto tagliare pericolosamente i suoi fondi mentre Curiosity, la prima sonda umana su Marte, scatta foto e raccoglie dati in cerca di tracce di vita primordiale. Gli Stati Uniti d’America hanno quindi ceduto il testimone ad imprenditori come Bas Lansdorp di MarsOne Project, Elon Musk già fondatore di Paypal ora CEO di  SpaceX. I cinesi intanto non sono rimasti a guardare: la sonda Coniglio di Giada ha già inviato le sue prime immagini scattate durante l’esplorazione del suolo lunare, non è lì per l’elio-3 ma per salire sul podio ristrettissimo delle nazioni riuscite nell’impresa di far allunare una sonda sofisticata destinata a rilevamenti geologici e chimici.

Dopo la febbre degli anni 50 e 60 lo Spazio torna ad attirare concorrenti con sfide sempre più ambiziose, questa volta non sarà uno scontro ordinario tra “buoni e cattivi”, il sistema economico globale è sfaccettato e caotico, si prevede una vera e propria corsa all’oro.

-Uccidiamo il chiaro di Luna!- gridava un futurista figlio di altri tempi, ora il futuro finalmente è arrivato, anzi è ritornato.

Limit

Di Frank Schatzing

Edizioni Nord

2009

19.98€

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...