RETTILIANI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI! di Mario Michele Pascale

cospirazione globale

Guida alla cospirazione globale (e come fermarla) di David Icke

Il mondo è un ologramma, noi siamo macchine, e viviamo secondo programmi informatici…

…Questa la base teorica da cui parte David Icke, autore de Guida alla cospirazione globale (e come fermarla), edita da Macro edizioni. Tre assiomi anche abbastanza rispettabili, se mettiamo da parte una terminologia un po’ troppo scientista. Il reale è una rappresentazione non oggettiva, ma letta a partire dai dati che superano i filtri dei nostri canali rappresentazionali. Questo è risaputo da quando la programmazione neuro linguistica è diventata di moda. Che siamo macchine lo diceva anche Cartesio. Che viviamo secondo “programmi” che vengono “caricati” fin dalla più tenera età è evidente. Essere cattolici anziché buddisti od atei deriva da una serie di input che ci vengono immessi su di un hard disk ancora vergine. David Icke dice che l’universo “vibra” su diverse frequenze: noi umani ne percepiamo uno spettro limitatissimo. La scienza ufficiale lo dice da decenni. Anche noi produciamo un modesto campo elettrico e magnetico e “vibriamo” insieme all’universo.

Su questi schemi Icke costruisce una teoria generale del controllo. All’apice vi sono entità di altre dimensioni, che controllano i “rettiliani”, una specie a noi superiore che, attraverso incroci genetici, si è immessa nel genere umano. Gli uomini sono bestiame. I rettiliani sono vampiri di energia e si cibano della nostra paura. I rettiliani fanno vivere il genere umano nella paura e nell’incertezza, producendo guerra ed instabilità, ma mirando ad avere il pieno controllo della situazione attraverso un unico governo mondiale. Essi hanno costruito la razza degli “ibridi rettiliani” che, dotati di un patrimonio genetico rettiliano che viene conservato facendo incrociare sempre le stesse famiglie, governano il mondo. Tra gli eletti troviamo le famiglie Bush, la famiglia reale inglese, i Rotshild, i Canergie, nonché la crema della nobiltà di nascita e degli affari mondiale. Attraverso una rete di società segrete in cui vengono annoverati anche molti ordini religiosi cattolici, tra cui i gesuiti, i rettiliani controllano i gangli della società. Ma solo a pochi viene data consapevolezza del disegno. Secondo lo schema massonico, infatti, la conoscenza viene frammentata e i novizi sviati. I bassi gradi delle società segrete ed il clero secolare ignorano la vera funzione delle società segrete e della chiesa, che è il controllo ad uso esclusivo dei padroni rettiliani.

Una scrittura rapida e veloce, non appesantita da note e citazioni delle fonti, rende il testo scorrevole ed avvincente. Alla fine il lettore è costretto ad interrogarsi e a chiedersi “ma se fosse vero?”. Purtroppo le tesi di Icke si scontrano con alcuni “sfondoni” a carattere storico-filosofico, inenarrabili. L’autore nomina spesso personaggi della recente storia europea ed americana. Cita anche Stefano Delle Chiaie, definendolo “uomo dei servizi segreti”. Per quanto Delle Chiaie avesse inequivocabilmente rapporti con i servizi deviati, questi erano molto conflittuali e dettati dalle contingenze. Egli era anzitutto un terrorista, un uomo di destra, allievo di Pino Rauti e Julius Evola, nonché fondatore di Avanguardia Nazionale. Collocarlo così sbrigativamente nei servizi segreti è una grave pecca di indagine e di analisi delle fonti. Questo è un esempio replicabile per molte delle personalità coinvolte. La superficialità di analisi di Icke è il vero problema di un libro molto interessante, che potrebbe aprirci anche nuove finestre sulla realtà attuale. Ma senza un lavoro storico e concettuale all’altezza i rettiliani dormiranno sonni più che tranquilli.

Guida alla cospirazione globale (e come fermarla)
di David Icke
Macro Edizioni 2009
euro 18,00

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...