Di Ernesto Berretti

A Tor Bella Monaca non piove mai – di Marco Bocci

Si guarda intorno, l’aria è tremenda, non si respira, c’è una donna sulla cinquantina che gioca e fuma e bestemmia, un uomo più giovane che gioca, fuma e bestemmia e altri due ragazzetti che giocano fumano e bestemmiano.

Di libri che parlano del degrado urbano, causa di sempre più diffuso degrado sociale, ne sono pieni gli scaffali delle librerie. E le collane delle case editrici. È la differenza del punto di osservazione che li distingue perché, di massima, la vita di Scampia è simile a quella dello Zen e a quella di Tor Bella Monaca.

tor-bella-monaca

Già dal titolo si percepisce una sorta di rassegnazione, e quel categorico “non piove mai” ne è il segnale: nel gergo popolare romanesco “piove” codifica l’arrivo di pattuglie delle forze dell’ordine, sicché la mancanza perenne di “pioggia” è un sintomo sofferto nel quartiere, abbandonato a sé, senza la necessaria tutela delle istituzioni.

L’assenza di vigilanza e di Stato emerge ogni due e tre: ne risentono i personaggi, l’urbanistica e le abitudini di vita, di sopravvivenza più che altro.

La scelta di dialoghi serrati in gergo popolare accentua la volontà di distanziare i personaggi dal lettore; o di avvicinarli se chi legge è di “Tor Bella”, come la nomina l’autore che, forse, vuole creare compassione per quel contesto, rendendolo quasi grottesco.

Lo sforzo del protagonista a diventare peggiore per riuscire a sopravvivere all’illegalità, si contrappone a quello del fratello, che vuole migliorare per il bene di sua figlia. Ma ciò che traspare è che in certi ambienti l’onestà può essere un problema. Abile è stato lo scrittore a rendere palpabile tutta la frustrazione di ognuno dei suoi personaggi. E la loro rabbia fa arrabbiare chi legge.

Marco Bocci
Marco Bocci

Autore del libro è Marco Bocci, quello divenuto l’idolo di ragazze e donne di ogni età dopo popolari fiction televisive. Di certo un editing di qualità avrà migliorato la stesura originaria del testo, ma non siamo qui per fare un processo alla reale potestà dell’opera, sempre più spesso messa in dubbio per i personaggi dello spettacolo e per vip di ogni genere, che si affacciano alla letteratura come se nulla fosse, o almeno con una semplicità innaturale agli occhi degli amanti della lettura e, ancora più, della scrittura. Ma ciò che conta è che il personaggio “tiri” e cavolo se “tira” Bocci: così l’editore propone un prodotto che vende per la popolarità dell’autore e, udite udite, anche per la qualità dell’opera.

E allora niente giri di chiglia all’editore e a chi ha curato l’editing?

No, uno glielo farei fare lo stesso, per non smentire il Barbanera che c’è in me… Perché? Perché ho visto personaggi inutili alla storia stessa, poco funzionali alla trama; forse una strategia per dare volume al libro? O forse in previsione di un sequel in cui prenderanno vita anche loro? Chi lo sa… Sono certo che le lettrici, più dei lettori, aspetteranno, ardentemente, di ritrovare un nuovo romanzo firmato dal loro beniamino, soprattutto per la quarta di copertina con tanto di fotografia da tenere capovolto sul comodino, anche quando avranno ultimato la lettura, senza dover dare troppe spiegazioni al proprio partner.

Stavolta segnalo i punti di forza, a mio modesto parere ovviamente:

  1. Il titolo del libro incuriosisce e, senza spiegazioni didascaliche, si svelerà;
  2. L’editing appare curato e minuzioso nei dialoghi, sovente in slang “romano de Roma” ma sempre comprensibile;
  3. Il romanzo lo leggono le donne, inizialmente per via della popolarità dell’autore, e gli uomini, per via del contenuto quasi noir che offre un interessante messaggio sociale, narrato in maniera colorita e dinamica;
  4. La quarta di copertina: fotografia in primo piano dell’autore. Ottima mossa di marketing!

 

 A Tor Bella Monaca non piove mai

Marco Bocci

De Agostini – Collana Bookme – anno 2016

 € 12,90

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...