IL RIMPIANTO DI UNA SINFONIA PERDUTA di Linda Politi

Recensione di Suite Francese di Irène Némirovsky Pubblicato per la prima volta nel 2004, questo romanzo incompiuto fa parte di un progetto letterario molto ambizioso che fu interrotto nel 1942 dalla deportazione della scrittrice ad Auschwitz. Il marito provò con tutte le sue forze a liberare Irène, con il solo effetto di venire deportato a … Leggi tutto IL RIMPIANTO DI UNA SINFONIA PERDUTA di Linda Politi

DIRAI CHE ANCHE QUESTA È LETTERATURA? Di Viviana Minori

Recensione di Esame di coscienza di un letterato di Renato Serra Un saggio sulle inquietudini dell’inizio del ‘900; un intellettuale prematuramente scomparso che ha saputo scavare dentro di sé, toccando con mano le angosce e i turbamenti più profondi. Un continuo interrogativo sulla guerra e sulla letteratura. Renato Serra: ai più questo nome non rimanda ad … Leggi tutto DIRAI CHE ANCHE QUESTA È LETTERATURA? Di Viviana Minori

UNA FINESTRA SUL DESERTO di Ginevra Furlan

Recensione de “Il deserto dei Tartari” di Dino Buzzati Una fortezza militare nel deserto diviene metafora dello scorrere inesorabile del tempo. Un immaginario paese di stampo ottocentesco, una fortezza militare arroccata ai piedi di un deserto e l’eterno presidio di un confine che non vede nemici da ormai troppo tempo: sono questi gli ingredienti che … Leggi tutto UNA FINESTRA SUL DESERTO di Ginevra Furlan

LA CARNEFICINA DELLA GRANDE GUERRA VISTA CON GLI OCCHI DI CHI LA VISSE IN PRIMA PERSONA di Luca Saioni

Recensione di “Niente di nuovo sul fronte occidentale” di E. M. Remarque Un malinconico affresco di un’intera generazione distrutta dalla guerra. Il messaggio pacifista di Remarque, reduce tedesco della Prima Guerra Mondiale, passa attraverso la propria esperienza bellica: nulla più del narrare le sofferenze di quel conflitto può far comprendere alla nuove generazioni la necessità … Leggi tutto LA CARNEFICINA DELLA GRANDE GUERRA VISTA CON GLI OCCHI DI CHI LA VISSE IN PRIMA PERSONA di Luca Saioni

LO SGUARDO DI COLETTE di Patrizio Paolinelli

Apparso su VIA PO (Conquiste del lavoro) il 10/12/2013 Sono le quattro del pomeriggio di un caldo giorno d’agosto quando Sidonie-Gabrielle Colette(1873-1954), in vacanza a Saint-Malo, ascolta il banditore col tamburo proclamare che la Francia è entrata in guerra: tutti gli uomini abili alle armi sono chiamati alla mobilitazione generale. Appresa la notizia molte donne … Leggi tutto LO SGUARDO DI COLETTE di Patrizio Paolinelli

HOMO HOMINI LUPUS di Antonio Simeone

Recensione di “Caduta libera” di Nicolai Lilin Dopo Educazione siberiana, Nicolai Lilin narra Caduta libera, storia di guerra e di come lui stesso, protagonista del romanzo, sia passato dall'essere un onesto criminale di matrice siberiana all'essere un militare al servizio della nazione. Contro la sua volontà, Nicolai veste infatti la divisa dell’esercito: è giovane e … Leggi tutto HOMO HOMINI LUPUS di Antonio Simeone